Africa
| Madagascar

Madagascar del Sud avventura fino a Fort Dauphine

Africa
| Madagascar
Africa | Madagascar

Madagascar del Sud avventura fino a Fort Dauphine

Da Antanananrivo, dopo aver lasciato la regione dell’etnia Merina, entriamo in un paesaggio lunare di montagne imponenti, vasti deserti e falesie color vermiglio. Stiamo raggiungendo le montagne centrali di Andringitra e Isalo. Si raggiunge un area che si è sviluppata grazie alle miniere di gemme e sembra una zona di frontiera popolata da migliaia di minatori in cerca di fortuna . Si raggiunge infine la provincia di Toliara, una piacevole regione con clima caldo, spiagge immacolate e una linea costiera punteggiata da innumerevoli spiagge e baie.
Proseguiamo verso sud  con il ns fuoristrada per affrontare piste sconnesse e percorsi di sabbia. Solo i viaggiatori più avventurosi e interessati a questo genere di viaggi affontano questa parte del tour, attraverso le ruvide piste della costa occidentale del Madagascar per raggiungere Fort Dauphin, una città coloniale di charme che offre le sue meravigliose spiagge e alcuni interessanti parchi naturali del paese. Tolagnaro, nota anche come Taolagnaro,  Tôla, o col vecchio nome coloniale di Fort-Dauphin, è una città della provincia di Toliara, all’estremo sudorientale del Madagascar. Da qui rientriamo a Antananarivo in aereo e in Italia.

Viaggio proposto da Mario - Esperto d'Africa



  • 1° Giorno:

ITALIA -ANTANANARIVO
Partenza dall’Italia e arrivo a Antananarivo, aeroporto d’Ivato. Incontro con il vostro autista e dopo il disbrigo delle formalità d’ingresso, trasferimento all’albergo
Sistemazione in Bed & Breakfast in VILLA.

  • 2° Giorno:

ANTANANARIVO – ANTSIRABE
Partenza in auto verso Ambositra. Pranzo libero lungo il percorso. L’itinerario si snoda tra gli altipiani malgasci caratterizzati da risaie e tipici villaggi con le case di mattoni rossi come il colore della terra. Si attraversa Antsirabe che è considerata la città del sale, grazie alle diverse sorgenti di acqua minerale e termale. Inoltre in questa città, invasa dai
caratteristici pousse pousse, potrete aver un primo approccio con le pietre preziose e semi preziose del Madagascar.
Visita della città di Antsirabe in pousse pousse. Pranzo libero lungo il percorso. In serata rientro in albergo.
Sistemazione in mezza pensione in Hotel SOA GUEST HOUSE o simile.

  • 3° Giorno:

ANTSIRABE – AMBOSITRA – FIANARANTSOA
Dopo la prima colazione, proseguimento del tour verso Fianarantsoa. Sosta a Ambositra, la capitale dell’artigianato
malgascio, dove potrete trovare sculture in legno, ceste in rafia, pietre lavorate, collane di legno colorato. Pranzo lungo
il percorso. Si prosegue quindi per Fianaratsoa la capitale
della regione Betsileo che vi apre le porte con la sua grande
storia e le sue tradizioni.
Sistemazione in mezza pensione al’hotel NEW ZOMATEL
o simile.

  • 4° Giorno:

FIANARANTSOA – RANOHIRA
Dopo la prima colazione, partenza verso sud sempre
seguendo la RN7. I paesaggi cominciano progressivamente
a mutare e l’altipiano agrigolo, lascia il posto alla savana che
progressivamente si trasforma in deserto, la temperatura
cambia e il clima diviene semi arido. In questa zona non sarà
difficile incontrare mandrie di Zebù, che spesso si muovono
in gruppi molto numerosi. Il percorso offre suggestive soste
panoramiche prima e dopo la cittadina di Ambalavao. Sosta per una visita ai laboratori artigianali della famosa carta
Antaimoro e della seta. Pranzo libero durante il percorso. In serata arrivo a Ranohira in prossimità del Parco Nazionale
del Isalo.
Sistemazione in mezza penisone al’hotel SATRANA LODGE o simile.

  • 5° Giorno:

RANOHIRA
Dopo la prima colazione, si parte alla scoperta del Parco Nazionale dell’Isalo. Le grandi formazioni rocciose modellate
dal vento ospitano diverse specie di piante endemiche (Chrysalidocarpus isaloensis, i Pachypodium, le Aloe
isaloensis…), sia della fauna (lemuri, camaleonti, Scaphiophryne gottlebei, Mantidactylus corvus). La mattina si
camminerà all’interno del canyon dei Maki e nel pomeriggio ci si tufferà nella piscina naturale. Il pranzo è libero. Rientro
in serata in Hotel SATRANA LODGE con trattamento in mezza pensione o simile.

  • 6° Giorno:

RANOHIRA – TULEAR
Dopo la prima colazione, partenza per Tulear attraverso la savana,
alternata da diverse zone verdi caratterizzate da palme argentate e da
alberi di tapia. A circa 100 km da Ranohira, incontrerete i primi Baobab e
le prime tombe delle tribù dei Vezo e dei Mahafaly, noti per la loro capacità
di costruire tombe dalle dimensioni enormi. Scendendo verso sud, il clima
diventa più arido e secco e a qualche chilometro da Tulear si cominciano
a vedere le prime piante grasse. Pranzo libero.
Arrivo a Tuléar e giro della città e del mercato. Rientro in albergo.
Sistemazione in mezza pensione all’ Hotel VICTORY o simile.

  • 7° Giorno:

TULEAR – ANAKAO
Dopo la prima colazione in albergo, tranferimento al porto locale per
Xenia Viaggi e Turismo
Via Rinaldesca 14
59100 Prato
tel. 0574-603658-41633-24638
fax. 0574-32207
mail: info@etosha.it – web : www.etosha.it – www.parcokruger.it
proseguire in motoscafo per Anakao villagio di pescatori dell Gruppo Etnico VEZO.
Pranzo libero. Cena e pernotamento al’hotel ANAKAO OCEANE LODGE o simile.

  • 8° Giorno:

ANAKAO
Oggi la giornata è libera. Il villaggio di Anakao è famoso per la sua bella spiaggia. Pranzo libero.
Sistemazione in mezza pensione al’hotel ANAKAO OCEANA LODGE o simile.

  • 9° Giorno:

ANAKAO – TSIMANAPETSOTSA – INTAMPOLO
Dopo colazione, partenza per ITAMPOLO e da qui al Parco Nazionale TSIMANAPETSOTSAN.
La giornata prevede una bella visita di questo Parco e del suo lago salato. Qui si possono ammirare molti ucceli diversi
tra cui l’ AIRONE ROSA . Pranzo a Picnic. Continuazione per Itampolo, sempre su una pista sabiosa; lungo la strada è
possibile incontrare esemplari di TARTARUGA RADIATA. Solo a sera raggiungiamo ITAMPOLO, qui prepariamo il
campo e le tende, e ceniamo davanti al tramonto sul mare e sotto un magnifico cielo di stelle.
Cena e pernottamento in campeggio.

  • 10° Giorno:

ITAMPOLO
Giornata libera: possibilita di visitare il vicino, ma anche di approfittare di una delle più belle spiagge del Madagascar,
Pensione completa in Campeggio .

  • 11° Giorno:

ITMAPOLO – LAVANONO
Dopo la prima colazione, partenza per Lavanono, un altro bel posto su cui montare il ns campo e sempre in riva al mare.
Pranzo a pic nic in corso di viaggio.
Cena e pernottamento in campeggio .

  • 12° Giorno:

LAVANONO – BERENTY
Dopo la prima colazione, si parte per Berenty. Berenty ha un parco che si trova a circa 90km della città. Pranzo libero
lungo il percorso. Si arriva in serata e la sistemazione è prevista nel lodge all’interno del parco.
Cena e pernotamento in lodge o simile.

  • 13° Giorno:

BERENTY – FORT DAUPHIN
Mattinata dedicata alla visita del Parco di Berenty. Si possono
ammirare i lemuri, numerose specie di uccelli e colonie di pipistrelli.
Visita anche del museo della tradizione e della cultura del popolo del
sud del Madagascar, e possibilità di proseguire per una passeggiata
nel giardino botanico. Pranzo libero.
Nel pomeriggio, si prosegue verso Fort Dauphin, il paessaggio
cambia ripetutamente, le zone umide (risaie, piantagionei di banane
ed altri frutti tropiale) si alternano a zone aride (piante grasse e
spinose).
Cena ed il pernottamento in HOTEL LE CROIX DU SUD o simile.

  • 14° Giorno:

FORT DAUPHIN – ESCURSIONE LOKARO
Intera giornata dedicata alla escursione alla Baia di Lokaro: partenza
in barca a motore lungo un canale che costeggia la foresta di
mangrovie. Giungiamo al villaggio di Evatra e da qui iniziamo un breve trekking fino alla baia di Lokaro. Tempo a
disposizione e pranzo a picnic. Il viaggio di ritorno avviene prima del tramonto, quando il sole scende dietro le cime delle
montagne e il cielo è coperto di stelle.
Mezza pensione in hotel LE CROIX DU SUD o simile.

  • 15° Giorno:

FORT DAUPHIN – ANTANANARIVO – PARIGI
Dopo la prima colazione, ci prepariamo per il transferimento in aeroporto e per il rientro a Antananarivo. All’arrivo,
assistenza in aeroporto d’Ivato, e partenza per Parigi.

  • 16° Giorno:

Arrivo in Italia


da € 2.375

La quota comprende

COSTI: Tour del Nord di 14 notti / 16 giorni
Per 2 persone a persona a partire da euro 2.650.00
Per 4 persone a persona a partire da euro 2.375.00
Supplemento singola: Su richiesta
LA QUOTA COMPRENDE :
– una guida parlante italiano
– un fuoristrada con autista e carburante compreso durante il tour
– Tutti i trattamenti in mezza pensione
– Tutti i trasferimenti in aeroporto e viceversa
– Gli ingressi e la guida locale nei parchi e/o riserve
– I trasferimenti in barca
– Assistenza in AEROPORTO di IVATO
– Fiori di benvenuto e cappello di paglia;
– Piatto di frutta tropicale all’uscita di ogni parco menzionato del Tour;


La quota non comprende
  • Il volo intercontinentale e i voli interni
    (Fort Dauphin – Antananarivo)
  •  Le tasse aeroportuali
  • Le Mance
  • I pranzi e le bevande
  • Il visto
  • I pranzi
  • Le varie attività balneari;
  • Tutto quello non espressamente incluso nel programma.


Documenti necessari per l'espatrio

Per i cittadini italiani non è richiesto il visto (ottenibile all’ingresso del paese), ma è necessario il passaporto con almeno 6 mesi di validità oltre il periodo del viaggio. Non sono obbligatorie vaccinazioni ma in base alle zone visitate e al periodo dell’anno è consigliabile la vaccinazione antimalarica.


Sud Africa con accompagnatore Golden Africa

 

Si tratta di un viaggio con accompagnatore ad un prezzo decisamente interessante. Un viaggio senza preoccupazioni, accompagnati da ottime guide parlanti italiano nei migliori hotel. Gli itinerari partono il lunedì dall’Italia (con arrivo il martedi in Sud Africa). Per una visita del meglio del Sud Africa, e di Città del Capo, il capo di Buona Speranza e per effettuare un safari di 2 notti in una riserva privata adiacente al parco nazionale Kruger. C’è poi la possibilità di aggiungere a questo tour, estensioni a Victoria Falls e al soggiorno a Città del Capo per effettuare una escursione per vedere le balene a Hermanus nel periodo giugno/novembre.

Scopri il viaggio

Estensione a Victoria Falls Parco Chobe

Le Cascate Vittoria, entrano di diritto fra le attrazioni naturali più famose al mondo. I turisti da tutto il globo, ogni anno scattano chilometri di pellicola davanti a questa meraviglia della natura.

Le Cascate precipitano da un fronte di 1700 metri in una stretta gola 107 metri più in basso. Una media di 550.000 metri cubi di acqua cadono ogni minuto nella gola dello Zambesi, quantità che durante la stagione delle piogge sale a 5 milioni di metri cubi al minuto !!!!!
Il vapore nebulizzato in questo periodo si vede da chilometri, ed è il motivo per cui le Cascate furono chiamate dai locali, Mosi oa tunya, “il fumo che tuona”. La visita durante la stagione delle piogge finisce per diventare per i turisti un bagno colossale, con l’acqua che arriva dappertutto e trasforma la savana circostante in una foresta pluviale. Il periodo di apertura delle cascate si prolunga durante le notti di luna piena, per dare ai turisti la sensazione ancora più particolare dell’arcobaleno lunare. Questa è una estensione di 3 notti / 4 gg  da Johannesburg per la visita di Victoria Falls e delle sue cascate, a questo si aggiungono altre 2 nottio per un safari nel Parco Nazionale Chobe, uno dei più importanti del Botswana.

 

Scopri il viaggio

Botswana – Camp Xakanaxa

Il Campo di Xakanaxa è situato su una laguna permanente del Delta dell’Okavango, ed è quindi uno dei pochi Campi che è in grado di offrire durante tutto l’anno, sia i tradizionali safari in mokoro (la piroga tradizionale del Delta), sia safari in auto 4WD nel parco circostante di Moremi. Il campo è situato in una zona ideale per l’ abbondanza di fauna e la varietà dell’ambiente circostante.
Xakanaxa (si pronouncia Ka-Kan-A-Ka) è situato nel cuore della riserva di Moremi, considerata una delle migliori riserva faunistiche di tutta l’Africa, bagnata da grandi rami del Delta e con una fauna varia e abbondante.
A sud e a est la riserva ospita grandi mandrie di elefanti, mentre a nord e a ovest, è bagnata da lagune permanenti e dai corsi minori del Delta dell’Okavango. I safari in auto in questa parte della Riserva di Moremi, vi permetteanno di ammirare una grande varietà animali e piante attraverso sentieri tortuosi fra boschi di alberi di mopane e lussureggianti pianure erbose. Piccoli ruscelli vengono guadati con auto 4Wd o passati su piccoli ponti di legno.
Il Campo è situato di fronte alla laguna di Xakanaxa sul fiume Khwai River, da dove potrete fare  escursioni in barca a motore attraverso i numerosi canali del Delta, una delle meraviglie della natura.
In questo modo potrete vedere le antilopi più rare come il Tsessebe e il lechwe, ma anche gnu, impala, antilopi d’acqua, elefanti, giraffe o la rara antilope nera. Fra i predatori, sono numerosi i leoni che si possono sentire spesso al mattino, ma anche leopardi, licaoni, e iene. Un vero paradiso per i birdwatchers, specialmente in primavera e estate, quando i migratori sono qui per accoppiarsi e deporre le uova.

Scopri il viaggio

Send this to a friend