Africa
| Uganda

Uganda e i Gorilla di montagna

Africa
| Uganda
Africa | Uganda

Uganda e i Gorilla di montagna

Sedere in silenzio nella foresta ugandese per 60 minuti potrebbe essere uno dei maggiori privilegi della tua vita. Esistono meno di 900 gorilla di montagna e il gorilla trekking offre una rara opportunità di osservare le interazioni quotidiane di questi delicati e misteriosi primati. I gorilla di montagna vivono solo nella fitta vegetazione del Parco nazionale della foresta impenetrabile di Bwindi in Uganda e lungo la catena montuosa vulcanica dormiente di monti Virunga. Questa catena montuosa di rara bellezza si estende fra il Parco nazionale dei vulcani del Ruanda, il Parco nazionale dei Gorga di Mgahinga in Uganda e il Parco nazionale di Virunga nella Repubblica democratica del Congo.

Nel 1981, gli ambientalisti stimarono che nel mondo fossero rimasti solo 254 gorilla di montagna, ma la piccola popolazione sta aumentando lentamente grazie agli intensi sforzi internazionali di conservazione. Dal momento che queste creature in pericolo di estinzione non possono sopravvivere in cattività, l’unico modo per vederle è fare il trekking fino al loro habitat naturale: foreste nebbiose di nuvole che possono raggiungere altitudini di 4.000 metri. La Bwindi Impenetrable Forest National Park o il Mgahinga Gorilla National Park. I gorilla non prestano attenzione ai confini politici, quindi le popolazioni attraverso i Virunga sono molto mobili. L’Uganda ha un vantaggio: solo Bwindi ospita la metà dei gorilla di montagna del mondo !

 

Viaggio proposto da Mario - Esperto d'Africa



  • 1° Giorno:

Partenza dall’Italia

  • 2° Giorno:

arrivo a Entebbe – Lake Heights Hotel o simili

All’arrivo dei partecipanti a Entebbe, trasferimento all’Hotel vicino all’aeroporto di Entebbe (il Lake Heights o simili).. Prima colazione inclusa. Pernottamento.

  • 3° Giorno:

Entebbe –  parco del Lago Mburo

Si parte alle 08.00 del mattino, e attraversiamo la capitale Kampala per andare ad oriente.  In corso di trasferimento, visitiamo il mercato dei tamburi e della frutta e ci fermeremo alla linea dell’equatore. Nel pomeriggio entreremo nel parco Mburo famoso per I suoi ippopotami. Il campo viene montato sulle rive del lago. (Cena inclusa).

  • 4° Giorno:

Bwindi Impenetrable Forest

Iniziamo la giornata con un safari e una camminata quindi usciamo dal parco attraversando grandi piantagioni di banane e pascoli di bovini long horn di razza Angkole. Nel pomeriggio iniziamo a salire, passando sperduti villaggi ed entrando nella nebbia per raggiungere la Foresta impenetrabile di Bwindi. Il nostro campo stanotte verrà montato sulle pendici della montagna. (Colazione pranzo e cena incluse)

  • 5° Giorno:

5° e 6° giorno: Il trekking ai Gorilla

In uno di questi due giorni prenderemo parte a quello che è senza dubbio il momento clou del viaggio, il trekking ai gorilla. Ci divideremo in piccoli gruppi ognuno accompagnato dalla propria guida per entrare nella foresta e localizzare le famiglie di questi bellissimi primati, fra i pochi ancora rimasti al mondo della specie dei Gorilla di Montagna (Gorilla Gorilla Beringei). Siccome i permessi ai gorilla sono limitati, se sarà possibile effettuare per tutti l’escursione il giorno 5, potremo visitare il lago Bunyoni il giorno 6. Altrimenti se il trekking verrà effettuato su due giorni, chi non partecipa al trekking, potrà effettuare visite ai villaggi e bird watching.

(Colazione pranzo e cena incluse)

  • 7° Giorno:

7° e 8° giorno: Queen Elizabeth National Park – Ishasha

Lasciando le montagne dietro di noi, torniamo alla savana del parco Queen Elizabeth, qui passeremo due notti campeggiando nel bush. A parte molti mammiferi, uccelli e rettili, Ishasha e famosa per i suoi leoni che salgono sugli alberi. Effettueremo lunghi safari alla ricerca di questi maestosi animali.
(Colazione pranzo e cena incluse)

  • 9° Giorno:

Dal Queen Elizabeth National Park al Ruwenzori (le montagne della luna)

Anche oggi partiamo di buon mattino, per dirigerci alla foresta di Maramagambo. Dopo un facile trekking raggiungiamo un punto panoramico per un pic nick e per godere della vista imponente della montagna dove troneggia il Ruwenzori, la terza montagna più alta del continente dopo Kilimanjaro e Monte Kenya che si eleva per quasi 5.000 metri, le pendici sono coperte di vegetazione tropicale e la sua sommità è spesso coperta dalle nuvole e dalla neve.

Dopo la discesa dalla montagna, raggiungiamo Fort Portal. Il campo viene montato nelle vicinanze.
(Colazione pranzo e cena incluse)

  • 10° Giorno:

Le cascate Murchison

Partiamo molto presto e scendiamo attraverso piantagioni di té. La strada è molto precaria e oggi facciamo una tappa molto lunga, ma arriviamo alla fine al campo delle cascate Murchison; gestito dalla fondazione dell’istituto Jane Goodall. (Colazione pranzo e cena incluse)

  • 11° Giorno:

11° – 12° giorno: Cascate Murchison – Nilo Vittoria

Appena alzati partiamo per una visita guidata alla ricerca di un gruppo di scimpanze abituati all’uomo, si spera di trovarli e stare con loro per un ora. Si parte poi per la visita delle cascate Murchison, una stretta gola da cui il Nilo cade per 40 metri all’interno della Rift Valley. Da qui visiteremo tutta l’area. Al di sotto delle cascate ci imbarcheremo su un battello che porterà tutto il gruppo a navigare lungo la corrente vino al ns campo presso il punto dove si congiungono il Nilo Vittoria e il Nilo Alberto. Se non fosse possibile effettuare il trasferimento in battello, lo faremo in camion. Stanotte campeggeremo in un area densamente popolata da animali. (Colazione pranzo e cena incluse)

  • 13° Giorno:

13°- 14° giorno:  JINJA

Al mattino, partiamo presto per tornare al ns veicolo. Ci dirigiamo verso Jinja, considerata una delle capitali africane dell’avventura. La città è situata vicino alle sorgenti del Nilo Bianco che nasce dal Lago Vittoria. Qui sarà possibile effettuare attività come il Rafting, il Bunjee Jumping, cociere in battello, escursioni a cavallo e visite alle comunità locali. Tutte queste attività sono effettuate a proprie spese. (Colazione pranzo e cena incluse)

  • 15° Giorno:

JINJA – ENTEBBE

Il safari si conclude dopo colazione e il camion rientra presto ad Entebbe per evitare l’ora di punta a Kampala. I partecipanti possono alternativamente salire sul camion senza alcun costo oppure rimanere a Jinja per effettuare a proprie spese un rafting sulle acque del Nilo oppure la possibilità di lavorare per un giorno ad un progetto di sviluppo della comunità locale. A questo proposito, chi lo desideri, può prenotare una notte aggiuntiva al campo per permettere la partecipazione alle due attività (a anche solo ad una delle due). In questo caso (per chi non usufruisce del rientro in camion gratuito) il trasferimento a Entebbe è a pagamento. Colazione inclusa.

Per chi rientra in camion: partenza dall’aeroporto per l’Italia. Pernottamento e cena a bordo.

  • 16° Giorno:

Arrivo in Italia



La quota comprende
TIPO DI SAFARI: CAMPEGGIO e HOTELS - Tour Leader parlante inglese 
Il permesso per vedere ai gorilla è di 618 euro a persona che verranno pagati sul posto
 

                    Dal                        Al             Prezzi a partire da:
Partenze :   03 gennaio  2020          18 gennaio 2020        Eur 2.970.00 + 618 USD 

             17 gennaio 2020           01 febbraio 2020       Eur 2.970.00 + 618 USD
             31 gennaio 2020           15 febbraio 2020       Eur 2.970.00 + 618 USD 
             
             14 febbraio 2020          29 febbraio 2020       Eur 2.970.00 + 618 USD 
             28 febbraio 2020          14 marzo 2020          Eur 2.990.00 + 618 USD 

             20 marzo 2020             04 aprile 2020         Eur 2.970.00 + 618 USD 

             03 aprile 2020            18 aprile 2020         Eur 2.970.00 + 618 USD 

             17 aprile 2020            02 maggio 2020         Eur 2.900.00 + 618 USD

             01 maggio 2020            16 maggio 2020         Eur 2.900.00 + 618 USD 

             15 maggio 2020            30 maggio 2020         Eur 2.970.00 + 618 USD 

             05 giugno 2020            20 giugno 2020         Eur.2.970.00 + 618 USD 
             19 giugno 2020            04 luglio 2020         Eur 2.970.00 + 618 USD 

             03 luglio 2020            18 luglio 2020         Eur 2.970.00 + 618 USD 

             17 luglio 2020            01 agosto 2020         Eur 2.970.00 + 618 USD 

             31 luglio 2020            15 agosto 2020         Eur 2.970.00 + 618 USD 

             14 agosto 2020            29 agosto 2020         Eur 2.970.00 + 618 USD 

             28 agosto 2020            12 agosto 2020         Eur 2.970.00 + 618 USD 

             11 settembre 2020         26 settembre 2020      Eur 2.970.00 + 618 USD 

             25 settembre 2020         10 ottobre 2020        Eur 2.970.00 + 618 USD 

             09 ottobre 2020           24 ottobre 2020        Eur 2.970.00 + 618 USD 

             23 ottobre 2020           07 novembre 2020       Eur 2.970.00 + 618 USD 

             13 novembre 2020          28 novembre 2020       Eur 2.970.00 + 618 USD 

             27 novembre 2020          12 dicembre 2020       Eur 2.970.00 + 618 USD 

             11 dicembre 2020          26 dicembre 2020       Eur 2.970.00 + 618 USD 

             25 dicembre 2020          09 gennaio 2021        Eur 3.050.00 + 618 USD 

IMPORTANTE *** La data di partenza esatta del viaggio dipende dall’operativo aereo che viene preso in considerazione: alcune compagnie aeree  partono e arrivano lo stesso giorno da e per Entebbe altre  arrivano il giorno successivo alla partenza  - quindi sarà possibile precisare la data di effettuazione (inizio e fine del viaggio) solo dopo aver effettuato le prenotazioni aeree *** nel prospetto delle partenze abbiamo preso in considerazione le compagnie aeree che arrivano il giorno successivo alla partenza.

IMPORTANTE *** La data di partenza esatta del viaggio dipende dall’operativo aereo che viene preso in considerazione: alcune compagnie aeree  partono e arrivano lo stesso giorno da e per Entebbe altre  arrivano il giorno successivo alla partenza  – quindi sarà possibile precisare la data di effettuazione (inizio e fine del viaggio) solo dopo aver effettuato le prenotazioni aeree *** nel prospetto delle partenze abbiamo preso in considerazione le compagnie aeree che arrivano il giorno successivo alla partenza.

 

La quota comprende:

I voli dall’Italia e le sistemazioni : 3 notti in albergo + 10 notti in tenda + 2 in volo

Pasti: i pasti descritti nell’itinerario

Permesso per la visita ai gorilla: Escluso (e pari a 618 USD). A questo proposito si richiede ad ogni partecipante di portare i 618 Dollari USA in biglietti emessi dopo il 2.000 per il pagamento diretto dei permessi in loco.
Assicurazione: L’assicurazione di viaggio medico non stop 24h su 24h e la copertura bagaglio e del rischio di annullamento



La quota non comprende

Le tasse aeroportuali, extra in genere. Le bevande non incluse. Le mance sono escluse ma sono generalmente consigliate in Africa, si raccomanda pertanto di portare valuta in piccolo taglio per la gestione di queste regalie. Tutto quanto non incluso al paragrafo la “Quota comprende”.

 


Documenti necessari per l'espatrio
  • Il passaporto valido per i sei mesi successivi alla data del viaggio
  • Il visto Uganda viene concesso – per i cittadini italiani – all’ingresso nel paese ma è consigliabile procedere all’acquisto del visto elettronico via internet. Questo facilita e velocizza la procedura di ingresso nel paese. Il visto ha un costo di 100 USD a persona.

Note di Viaggio

Partecipazione completa al safari.

Pasti: I pasti descritti nel dettaglio dell’itinerario. Le bevande oltre al tè, caffè e succhi di frutta a colazione, sono a carico dei partecipanti. La visita si svolge con una guida e con un tracker che trova la famiglia dei gorilla nella foresta.
Viene svolta in gruppi di massimo 6-8 persone e la permanenza con i gorilla dura da una a due ore al massimo.
A questo proposito dobbiamo ricordare che la visita ai Gorilla viene effettuata a Bwindi dove esistono al momento 3 famiglie. Per ammirare questi splendidi animali, vengono concessi fino a un massimo di  8 permessi giornalieri per ogni famiglia di gorilla (quindi il totale giornaliero dei permessi è di 24 e questi permessi  vengono venduti in tutto il mondo anche con un anno di anticipo). Per questo motivo, l’itinerario di massima che è stato sopra descritto, può essere adattato, variato e invertito per combinare la data della visita ai gorilla con la disponibilità dei permessi.

Dobbiamo inoltre aggiungere che questo tipo di viaggio è una vera e propria spedizione ed è necessaria da parte dei partecipanti una mentalità flessibile e aperta per sopportare pazientemente, ritardi, inconvenienti, tempo sfavorevole e i qualche disagio che viene normalmente incontrato nei viaggi e sulle strade africane.

Gruppi: da 4 a 17 partecipanti – Ammessi solo i partecipanti in età 18 – 55 anni (ma sono possibili deroghe)

Sacchi a pelo: si deve portare il proprio ed è consigliabile portare anche un piccolo cuscino (a meno di non volerlo comprare una volta arrivati sul posto).

Trasferimenti:  una notte di alloggio pre-safari e una post ed il trasferimento da e per all’areoporto.

Importante: Raccomandiamo questo safari per partecipanti in buone condizioni fisiche e alla ricerca di una vacanza avventurosa. Per l’ingresso in Uganda è richiesta la Vaccinazione contro la Febbre Gialla sull’apposito libretto giallo delle vaccinazioni internazionali – la vaccinazione deve essere effettuata almeno 10 gg prima di effettuare il viaggio.

Sud Africa con accompagnatore Golden Africa

 

Si tratta di un viaggio con accompagnatore ad un prezzo decisamente interessante. Un viaggio senza preoccupazioni, accompagnati da ottime guide parlanti italiano nei migliori hotel. Gli itinerari partono il lunedì dall’Italia (con arrivo il martedi in Sud Africa). Per una visita del meglio del Sud Africa, e di Città del Capo, il capo di Buona Speranza e per effettuare un safari di 2 notti in una riserva privata adiacente al parco nazionale Kruger. C’è poi la possibilità di aggiungere a questo tour, estensioni a Victoria Falls e al soggiorno a Città del Capo per effettuare una escursione per vedere le balene a Hermanus nel periodo giugno/novembre.

Scopri il viaggio

Estensione a Victoria Falls Parco Chobe

Le Cascate Vittoria, entrano di diritto fra le attrazioni naturali più famose al mondo. I turisti da tutto il globo, ogni anno scattano chilometri di pellicola davanti a questa meraviglia della natura.

Le Cascate precipitano da un fronte di 1700 metri in una stretta gola 107 metri più in basso. Una media di 550.000 metri cubi di acqua cadono ogni minuto nella gola dello Zambesi, quantità che durante la stagione delle piogge sale a 5 milioni di metri cubi al minuto !!!!!
Il vapore nebulizzato in questo periodo si vede da chilometri, ed è il motivo per cui le Cascate furono chiamate dai locali, Mosi oa tunya, “il fumo che tuona”. La visita durante la stagione delle piogge finisce per diventare per i turisti un bagno colossale, con l’acqua che arriva dappertutto e trasforma la savana circostante in una foresta pluviale. Il periodo di apertura delle cascate si prolunga durante le notti di luna piena, per dare ai turisti la sensazione ancora più particolare dell’arcobaleno lunare. Questa è una estensione di 3 notti / 4 gg  da Johannesburg per la visita di Victoria Falls e delle sue cascate, a questo si aggiungono altre 2 nottio per un safari nel Parco Nazionale Chobe, uno dei più importanti del Botswana.

 

Scopri il viaggio

Botswana – Camp Xakanaxa 2023

Il Campo di Xakanaxa è situato su una laguna permanente del Delta dell’Okavango, ed è quindi uno dei pochi Campi che è in grado di offrire durante tutto l’anno, sia i tradizionali safari in mokoro (la piroga tradizionale del Delta), sia safari in auto 4WD nel parco circostante di Moremi. Il campo è situato in una zona ideale per l’ abbondanza di fauna e la varietà dell’ambiente circostante.
Xakanaxa (si pronouncia Ka-Kan-A-Ka) è situato nel cuore della riserva di Moremi, considerata una delle migliori riserva faunistiche di tutta l’Africa, bagnata da grandi rami del Delta e con una fauna varia e abbondante.
A sud e a est la riserva ospita grandi mandrie di elefanti, mentre a nord e a ovest, è bagnata da lagune permanenti e dai corsi minori del Delta dell’Okavango. I safari in auto in questa parte della Riserva di Moremi, vi permetteanno di ammirare una grande varietà animali e piante attraverso sentieri tortuosi fra boschi di alberi di mopane e lussureggianti pianure erbose. Piccoli ruscelli vengono guadati con auto 4Wd o passati su piccoli ponti di legno.
Il Campo è situato di fronte alla laguna di Xakanaxa sul fiume Khwai River, da dove potrete fare  escursioni in barca a motore attraverso i numerosi canali del Delta, una delle meraviglie della natura.
In questo modo potrete vedere le antilopi più rare come il Tsessebe e il lechwe, ma anche gnu, impala, antilopi d’acqua, elefanti, giraffe o la rara antilope nera. Fra i predatori, sono numerosi i leoni che si possono sentire spesso al mattino, ma anche leopardi, licaoni, e iene. Un vero paradiso per i birdwatchers, specialmente in primavera e estate, quando i migratori sono qui per accoppiarsi e deporre le uova.

Scopri il viaggio

Send this to a friend